78 visite
RedditLinkedInEmailPocket
0 commenti
 

Nlogo_company_megafuzz_1on siete forse stanchi dei soliti giochi dei quali sapete benissimo come andranno a finire?

Spoiler Alert soddisfa questo bisogno, infatti partirete dalla fine della storia.

TinyBuild GAMES ha stretto un accordo con MEGAFUZZ, uno sviluppatore indie dalla Danimarca. MEGAFUZZ ha iniziato nel 2013 a costruire platform games, e Spoiler Alert è la loro prima creazione.

A occhio il gioco ha un aspetto un po rustico, scopriamo assieme se questa impressione è corretta.

Sì, è andata proprio così

Chili_Jump_High_RezCome da premessa, non possiamo raccontarvi la storia dietro Spoiler Alert. Almeno non dallinizio.

Partiamo dalla fine: noi siamo Cavalier Peperoncino, combatteremo un Coniglietto della Morte enorme e salveremo la principessa Pomodoro. Poi ce la caricheremo sulle spalle e partiranno i titoli di coda.

A un certo punto il tempo rallenterà, i titoli si riavvolgeranno e inizieremo a ripercorrere i nostri passi, evitando i cosiddetti paradossi temporali

Spoiler Alert è un casual action platformer.

Spoiler Alert recensioneSinistra, Destra, Salto anzi no. Cavalier Peperoncino andrà automaticamente verso sinistra. Come faremo allora a controllarlo? Con un singolo tasto: Salto. Tutto il gioco verrà gestito dalla pressione di un solo tasto. Due, quando avremo un potere speciale. Lo scopo del gioco è ripercorrere a ritroso i nostri passi, camminando al contrario, raccogliendo solo alcune monete, saltando in testa ad alcuni nemici morti, resuscitandoli, e saltando sui funghi a molla che ci hanno permesso di giungere a piattaforme sopraelevate.

Lidea è decisamente carina. Lungo il percorso incontreremo anche 2 power up, la testa di drago, che anziché farci sparare fuoco ci farà raccogliere le fireball che abbiamo sparato, e il casco da astronauta, che ci farà rotolare. Dovremo evitare di creare dei paradossi temporali, ossia evitare di uccidere nemici che non avevamo ucciso, decidere se raccogliere o no monete nel nostro percorso e saltare su funghi necessari per giungere ad altezze elevate. E, ovviamente, evitare di morire. Tutto questo costituirà un paradosso temporale e farà riavviare il livello.

Niente di più, niente di meno.

Princess_High_RezPossiamo ben capire che si tratti di un porting da, o per, Android, e che dunque debba avere dei controlli e un gameplay semplici, ma il gioco non si schioda da quanto detto. La longevità è ai minimi termini, si finisce in mezzoretta netta, unora se vorrete il completamento al 100%. I livelli sono banali, poco interessanti e brevi, da 10 secondi massimo luno. Facendo due calcoli, tenendo come media 10 secondi, e considerati i 90 livelli giocabili, capirete che lintero gioco è completabile in circa 15 minuti con una perfect play. Una volta giocato un livello riceveremo una medaglia a seconda di quanti paradossi temporali avremo evitato. La presenza di un editor di livelli e del workshop di Steam aumentano di pochissimo la longevità e la revocabilità del titolo.

La grafica è disegnata a mano, ma è animata male, il risultato complessivo è al limite dellamatoriale per gli standard di Steam. Sì, certo, è un gioco indie, ma sicuramente si poteva curare di più.

Gli effetti sonori sono anonimi, alle volte fastidiosi, specialmente gli effetti del paradosso temporale e della morte. La colonna sonora, curata da Roland La Goy, segue questa tendenza, è sottotono e trascurabile. È pur vero che si tratta di un gioco che dura mezzora, ma uno sforzo in più era sicuramente possibile.

Spoiler Alert recensione 02Tecnicamente è realizzato con GameMaker: Studio, un engine adatto a questo tipo di giochi. Il lavoro eseguito con questo engine è sufficiente. I comandi reagiscono spesso 1 frame più tardi, e le zone di collisione del Cavalier Peperoncino e dei suoi nemici sono talvolta sbagliate, causando morti premature.

Concludendo, Spoiler Alert è unottima idea implementata male, il gioco è troppo corto, la curva della difficoltà ha un andamento irregolare, le musiche sono scialbe, la grafica eccessivamente amatoriale e manca un qualsiasi desiderio di riprenderlo in mano dopo quel momento di vago piacere che ci ha regalato.

Decisamente non consigliato, se non a prezzi scontatissimi.

[codice fornito dalla redazione]


Commento
 

Ci son tanti giochi indie che partono da un'idea buona, anche premiata in alcune convention come in questo caso, e ne fanno carta straccia.
Spoiler Alert è uno di quei casi.
Giocateci per noia, perche complessivamente non ne trarrete molto altro.
Dimenticabile.

Il Gioco
 
Sviluppatore

MegaFuzz

Publisher

tinyBuild GAMES

Data di uscita

30 Giugno 2014

Redazione
 
Gameplay
6.0

 
Grafica
6.0

 
Sonoro
6.0

 
Longevità
5.0

Il voto di G969
5.8

Passa su per votare
Lettori
 
Gameplay

 
Grafica

 
Sonoro

 
Longevità

Il voto dei lettori

Hai votato

Pro

+ Allegro
+ Concept originale
+ Gameplay fluido

Contro

- Ridicolmente facile
- Difficoltà ripartita male
- Problemi su collisioni e controlli
- Reparto sonoro dimenticabile