7 visite 0 commenti

Schrodinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark Recensione

Gatti quantici alla riscossa!

 

Molti anni fa, e sicuramente i gamers veterani se lo ricordano, andavano di moda i giochi educativo-interattivi. Ci sono stati Carmen Sandiego, Magic School Bus e molti altri che più che altro servivano a dare una scusa a noi giocatori in erba affinché usassimo il PC per imparare qualcosa. Schrodingers Cat: the Raiders of the Lost Quark potrebbe essere la trasposizione moderna di quei giochi, ispirato sicuramente da The Big Bang Theory e infarcito di divertenti citazioni. Ma basterà questo per rendere il platform di Team 17 tanto interessante da investirci 10 euro?

Visto che rischieremo di scrivere il nome del gioco in dieci modi diversi e tutti sbagliati, vi avvertiamo che per tutta questa recensione sarà semplicemente abbreviato in SC.

schrodinger's cat (1)

SC è un puzzle platform dove saremo coadiuvati nella nostra esplorazione dallutilizzo di quark. Per chi non è molto pratico di fisica e di composizione dellatomo, potremmo consigliare di andare a leggere su Wikipedia qualche nozione di base, ma vi possiamo dire che ai fini del gioco servirebbe a ben poco. Quello che vi serve di sapere è che siete chiamati a salvare la coesione dellatomo attraversando molteplici livelli. Per superare alcuni ostacoli, come piattaforme elevate o muri che vi bloccano il cammino, potrete ricorrere allutilizzo dei suddetti quark che dovrete sapientemente utilizzare in combinazione tra di loro. Ci sono 14 combinazioni possibili con le quali potrete agevolmente proseguire il vostro cammino. Inizialmente, come sempre, tutto è molto semplice e lineare, e anche le combinazioni lo sono. Per volare dovrete usare gli up quark, più ne userete e più in alto volerete. Per distruggere dei muri verso il basso dovrete usare dei down-quark che vi permetteranno di fare un dash, che poi, in combinazione con altri quark, potrete utilizzare anche in altre direzioni.

Naturalmente, in SC è presente un tutorial iniziale per impratichirsi con queste combinazioni, ma se durante il gioco doveste dimenticarvi di qualcosa, potrete sempre accedere al menù delle combo per rinfrescarvi la memoria. Vi possiamo dire che, alla fine, diventa tutto molto intuitivo e semplice.

schrodinger's cat (2)

Ma i quark serviranno anche a catturare le varie particelle che sono sfuggite da quello che nel gioco si chiama lo Zoo, ovvero il nucleo dellatomo. Per evitare che il caos si propaghi disastrosamente, dovremo radunare ogni particella e rimetterla al suo posto. A volte questo compito risulterà abbastanza arduo e impegnativo, perché non basterà solo la forza bruta, ma servirà anche un certo grado di finezza nello studiare quale combinazione di quark risulta più efficace per portare a compimento il nostro lavoro. Il problema è che si rischia di rimanere a corto di quark sperimentando le varie combinazioni, quindi i tentativi che potremo fare non sono infiniti. Alcuni livelli, per questo, sono abbastanza frustranti, in quanto si risolvono in un continuo andare avanti e indietro per fare nuovamente incetta di quark.
Altro elemento che potrebbe risultare frustrante è il controllo del salto, che purtroppo non è preciso come dovrebbe essere in un buon platform. Considerando che il saltare copre circa il 40% dellesplorazione di ogni livello, vi renderete ben presto conto che passerete molto più tempo a provare e riprovare a raggiungere alcune piattaforme che non ad affrontare nemici o a scoprire aree segrete.

Il gameplay è comunque ben strutturato e, a parte quello che abbiamo pocanzi detto in merito al controllo del salto, i controlli risultano ben congegnati. Attraverso i pulsanti L1/R1/L2/R2 del pad della PS4 potremo gestire il numero di quark da utilizzare in combinazione tra di loro, mentre con lo stick analogico di sinistra controlleremo i movimenti del nostro gatto bicolore.

schrodinger's cat (3)

I punti di forza di SC sono sicuramente il disegno e il doppiaggioGraficamente si vede che è stato fatto un ottimo lavoro nel disegno e nellanimazione, e questo buon risultato ci regala lidea di giocare a un cartone animato interattivo. Tutto è molto colorato e vivace e ricorda parecchio la grafica di Days Of Tentacle (i più anziani capiranno, per i giovani gamers che non sanno di cosa stia parlando consiglio un rapido ripasso dei giochi di una volta), ma il design dei vari livelli risulta meno curato rispetto al disegno dei personaggi.

Quello che brilla veramente è il doppiaggio, ben fatto e divertente. Cè stato un gran lavoro di voice acting che rende ogni personaggio ben riconoscibile. SC è stracolmo di citazioni scientifiche e umoristiche che vanno a braccetto con molta disinvoltura. Certo, alcune di queste battute potranno essere più ostiche da comprendere per coloro che non masticano fisica, fisici e teoria quantistica basilare, ma nel complesso vi possiamo assicurare che sarà comunque tutto molto godibile e divertente.


Iscriviti al canale di G969:

La copia del gioco utilizzata per la recensione è stata fornita dal publisher.


FacebookRedditPocketPrint


Commento finale
 

Schrödinger Cat è un gioco intelligente nella sua semplicità e divertente nella sua caratterizzazione. Come platform è ben congegnato, ma il sistema di "prova & errore" alla lunga può risultare troppo frustante, perché ci obbliga a ritornare troppe volte sui nostri passi per fare scorta di quark. Per il suo prezzo è un discreto platform , arricchito da un ottimo doppiaggio e da un umorismo scientifico che farà la gioia degli appassionati di The Big Bang Theory.

Il Gioco
 
Sviluppatore

Italic Pig

Publisher

Team 17

Data di uscita

13/05/2015

Pro

- Gameplay e meccanica di gioco interessanti
- Ottimo il voice acting

Contro

- Il controllo del salto non è preciso come dovrebbe
- Il sistema di "trial&error;" può risultare alla lunga frustrante

Redazione
Il voto di G969
7.0


Per maggiori informazioni su questo voto leggi la nostra policy sulle recensioni