1 visite 0 commenti

Jet Car Stunts Recensione

 

Jet Car Stunts parte da una semplice domanda: non sarebbe fantastico guidare una vettura sportiva con un motore a reazione attaccato dietro?

Jet Car Stunts prende spunto dalla serie Trackmania, dal difficilissimo Stunt Car Racer del lontano 1989, creato da Geoff Crammond per la Microprose, e da titoli come Joe Danger, combinando un gioco di corse con un platform. Anche se ci sono prove a tempo e “ghost riders” contro i quali gareggiare, il vostro primo obiettivo sarà semplicemente quello di sopravvivere alla fine di ogni livello, utilizzando la propulsione a jet e i freni aerodinamici per attraversare indenni delle piattaforme sospese, progettate in maniera diabolicamente sadica. I tracciati iniziano in maniera relativamente semplice, così che potremo prendere confidenza con i propulsori per saltare da una piattaforma allaltra e calibrare i nostri atterraggi, il tutto in un ambiente fluido e dinamico.

Jet Car Stunts (1)

La difficoltà aumenta però vertiginosamente appena finito il tutorial, ovvero nel momento in cui ci troveremo a dover utilizzare Il controllo dell'auto deve essere sempre e comunque impeccabile, perché il minimo errore vi condannerà ad un sicuro volo nel vuoto.sapientemente il propulsore, perché la quantità di spinta è limitata e viene ricaricata solo quando attraverseremo i vari checkpoint disseminati sul tracciato. I punti di controllo agiscono anche come un punto di respawn, perché sarà molto facile che la nostra macchina-razzo cada fuori dalla pista o si frantumi violentemente contro alcuni ostacoli disseminati ad hoc. Come detto, dopo il tutorial si procede attraverso i tracciati che vanno da Very Easy a Very Hard, ma vi possiamo assicurare che già i primissimi livelli easy vi sembreranno un inferno in terra, anzi in aria, e le imprecazioni si sostituiranno alla colonna sonora! Il controllo dellauto deve essere sempre e comunque impeccabile, perché il minimo errore, la prima frenata sbagliata, il primo salto preso troppo lentamente o troppo velocemente vi condanneranno a un sicuro volo nel vuoto.

Come ci si potrebbe aspettare da un gioco con protagonista una macchina con un motore a reazione allegato, cè un senso piacevole di velocità che rende il titolo estremamente intrigante, ma anche molto stressante. Purtroppo più si avanza, più diventiamo veloci, più i difetti del gioco appaiono evidenti. In primo luogo, la scelta della telecamera fissa alle spalle dellauto non ci permette di avere una completa visibilità e questo ci obbligherà ad affrontare dei salti completamente alla cieca, con il rischio di mancare totalmente il tracciato. La situazione diventa ancora peggiore quando si guida cercando di sfidare la gravità affrontando dei salti estremante acrobatici, perché ben presto perderemo ogni riferimento di dove siano lalto e il basso e il gioco stesso non ci dà alcun indizio sulla direzione che dovremo prendere, visto che manca ogni riferimento per il nostro orientamento.

Lauto che guidiamo nel titolo firmato Grip Games è costruita bene, un veicolo dai colori vivaci con uno spoiler flessibile e una bella animazione dei freni daria. Niente di particolarmente raffinato, ma abbastanza piacevole per gli occhi.

Jet Car Stunts (2)

La stessa cosa non si può certo dire dei tracciati, che sono molto, forse troppo essenziali nella loro progettazione, con grossi parallelepipedi grigi e arancioni, senza bordi arrotondati, assemblati con rampe e “gate” circolari. Il tutto su un bel cielo infinito, che sarà spesso e volentieri la culla mortale delle nostre imprese acrobatiche. La fisica coinvolta in Jet Car Stunts è discutibile per la sua imprevedibilità. Più di una volta ci siamo trovati a perdere completamente il controllo della nostra auto per un lieve urto, altre volte i voli acrobatici e i salti più complessi ci hanno proiettati in improbabili giravolte che sballottano completamente le nostre percezioni e anche il nostro stomaco. Questo difetto si palesa più evidente nella modalità “Raccogli Stelle”, che richiama molto il già citato Joe Danger. Il fatto di voler creare un ibrido tra platform e gioco di corse presuppone che si debba avere unottima visuale di gioco e un controllo preciso del mezzo, ma Jet Car Stunts è carente in entrambi i casi.

Il gioco presenta tre modalità, che sono tutte piuttosto auto-esplicative. La prima che andrete ad affrontare è la classica sfida contro il percorso, vale a dire che dovrete completare il tracciato nel minor tempo possibile, vincolati anche dal fatto che avrete solo dieci tentativi per riuscirci. Con laumentare del livello di difficoltà proverete sicuramente un misto tra lesaltazione e la frustrazione, perché completare i vari percorsi rappresenta unautentica sfida di precisione e di nervi saldi. Non saranno sufficienti però né i dieci tentativi né i numerosi checkpoint a permettervi di completare le gare, per cui magari vi ritroverete a un passo dalla vittoria, ma sarete costretti a ricominciare tutto da capo solo per aver calibrato male laccelerazione o la frenata.

La modalità “Time Trial” offre una propria serie di tracciati da completare nel minor tempo possibile. Ma se pensate che avere una macchina a reazione vi potrà agevolare in questo, vi sbagliate di grosso, perché vi ritroverete più e più volte a decollare improvvisamente per poi andare a schiantarvi sui vari ostacoli disseminati nei circuiti. Questo, come finire fuori pista, vi farà perdere secondi preziosi, oltre che la pazienza!

Jet Car Stunts (3)

Nella modalità Star avremo loccasione di cimentarci in acrobatici quanto pericolosissimi fuoripista per raccogliere delle stelle posizionate in posti quasi inaccessibili. Purtroppo questa modalità, come detto più sopra, è pesantemente compromessa dalla fisica “ballerina” del gioco, che rende limpresa di raccogliere le stelle un vero e proprio incubo.


Iscriviti al canale di G969:

La versione testata è per XboxOne, grazie al codice fornito dagli sviluppatori.


FacebookRedditPocketPrint


Commento finale
 

Jet Car Stunts è un gioco brillante e colorato, divertente e vario, ma alla lunga può risultare stressante e poco stimolante. I pregi del gioco, ovvero la sensazione di velocità, la potenza della vostra jet-car, le acrobazie spettacolari, sono purtroppo mal bilanciati da una fisica imperfetta e da una telecamera fissa che limita troppo la nostra visuale di gioco. E' un gioco che consideriamo dedicato soprattutto ai masochisti, che saranno coloro che apprezzeranno la sadica progettazione dei vari livelli. Inizialmente questo gioco è stato sviluppato per PC e, viste le innumerevoli imprecazioni che hanno costellato le nostre partite, non vogliamo nemmeno immaginarci come sia stato giocarci senza un pad.

Il Gioco
 
Sviluppatore

True Axis

Data di uscita

13/03/2015

Pro

- Divertente e vario
- La sensazione di velocità è palpabile

Contro

- La fisica è troppo “ballerina”
- La progettazione grafica dei percorsi è troppo basilare
- La telecamera fissa limita troppo la visuale dell'area di gioco

Redazione
Il voto di G969
6.0


Per maggiori informazioni su questo voto leggi la nostra policy sulle recensioni