1 visite 0 commenti

Arcana Heart 3 Love Max Recensione

il 19 novembre 2014 (11:55) di
 

Un cast tutto femminile di 23 lottatrici solitamente in uniforme -, pronte per venire incontro ai vostri feticismi e canoni estetici vi aspetta, ma saranno brave a menar le mani oltre che belle?

arcana heart 3 love maxQuesto è certamente il primo interrogativo che i nuovi arrivati, non familiari con le meccaniche della serie Arcana Heart, si porranno appena avviato il gioco sulla loro dashboard, mentre i veterani saranno soltanto impazienti di scoprire le nuove meccaniche di gioco e le chicche introdotte dalla Examu nella nuova incarnazione estesa di Arcana Heart 3. Il gioco originale, privo del sottotitolo LOVE MAX e dei 5 punti esclamativi, ha già avuto occasione di diventare un titolo cult tra gli appassionati del mondo dei picchiaduro 2d giapponesi dopo la sua uscita nel 2011. Primo gioco della saga Arcana Hearts a essere importato nel mondo occidentale, si è subito distinto oltre che per il conturbante design del cast di protagoniste per delle soluzioni di gameplay e meccaniche di gioco particolari, ulteriormente espanse e perfezionate in questa nuova incarnazione del gioco.

Arcana Heart 3 Love Max character select ps vitaLa modalità Storia vedrà le nostre eroine impegnate in piccole sezioni di dialogo in stile visual novel tra un combattimento e laltro. Da questi piccoli spezzoni splendidamente disegnati verremo a conoscenza dei dettagli della trama (nella modalità di base invariata da quella di Arcana Hearts 3 originale), che porterà le combattenti a spostarsi per tutto il Giappone in cerca di aperture dimensionali da cui si manifestano le Pietre Celestiali, minerali rarissimi cercati sia dalle eroine “buone” la Celestial Union sia dalle altre combattenti, con motivazioni che variano dalla ricerca di potere personale alla collaborazione con la malvagia corporazione Dexler. Allinizio della modalità Storia potremmo scegliere un personaggio di cui seguire le avventure (e di cui sbloccare artwork e ricordi tramite i combattimenti) e, a ogni turno, una delle altre componenti del cast da affrontare, permettendo così al giocatore di scegliere, volta per volta, il set di nemici da affrontare prima di arrivare allinevitabile scontro finale.

Le lottatrici sono infatti caratterizzate tanto dal lato estetico quanto da quello della giocabilità, presentando al giocatore stili di gioco completamente differenti a seconda del personaggio selezionato.La modalità “After Story”, aggiunta esclusiva di questa versione aggiornata, presenta una breve ma succulenta storia aggiuntiva ambientata alle terme e ricca di illustrazioni quasi esclusivamente dedicate al più bieco fanservice. Il variopinto e poliedrico cast di protagoniste, che spazia da suore combattenti a malefiche bambine in costume da bagno, passando per cavalleresse e maghe occhialute, non mancherà di accontentare le preferenze dei giocatori, che troveranno sicuramente almeno un personaggio di loro gusto per aspetto esteriore o meccaniche di gioco. Le lottatrici sono infatti caratterizzate tanto dal lato estetico quanto da quello della giocabilità, presentando al giocatore stili di gioco completamente differenti a seconda del personaggio selezionato, proponendo tutti gli stereotipi classici del genere dal personaggio grappler, che punta tutto su potenza fisica e prese a corto raggio, allo spammer, che basa lo stile di combattimento sul lancio di proiettili a tutto schermo -, aggiungendo a questo mix linteressante novità degli Arcana.

arcana heart 3 love max screenshot ps vitaGli Arcana, con una modalità simile a quanto visto in Persona 4 Arena, ci permettono di scegliere unentità addizionale da aggiungere al nostro personaggio base, donando un piccolo set di mosse extra (solitamente proiettili o gimmick salvavita quali veloci barriere o scatti più rapidi) che aggiungerà un ulteriore elemento variabile a ogni combattimento. Dato che ogni personaggio può scegliere liberamente uno qualsiasi degli Arcana, creando interessanti miscugli di meccaniche sempre differenti. Il sistema base di gioco è costruito sullormai testato sistema a 3 bottoni adibiti agli attacchi deboli, medi e forti, con laggiunta di un tasto “ricerca” che spingerà il nostro personaggio a muoversi il più rapidamente possibile verso lavversario, meccanica estremamente utile per “inseguire” un nemico lanciato in aria da una mossa precedente e proseguire la propria combo e il pulsante dedicato allutilizzo dei sopracitati Arcana. Il resto delle mosse speciali, incluse le prese, e i burst -vere e proprie esplosioni di energia che interromperanno le combo avversarie proiettando il nemico verso la parte opposta dello schermo-  sono adibiti alla pressione di più tasti contemporaneamente e solitamente mappati sui bottoni dorsali del pad PS3. Prendendo in esame il comparto grafico del gioco, risaltano subito gli sprite bidimensionali delle protagoniste, grandi e splendidamente animati essi riempiono bene lo schermo, ma perdono linevitabile paragone con i grandi picchiaduro 2D con cui condividono la piattaforma. Se infatti i vari BlazBlue e Persona 4 Arena ci hanno abituati a sprite estremamente nitidi anche su schermo 16:9, Arcana Hearts 3 con il suo rapporto video fissato sui 4:3 mostra modelli dei personaggi lievemente sbiaditi e decisamente non dimpatto come quelli proposti dai capolavori di Arksys.

Arcana Heart 3 Love MaxLa direzione artistica cerca di mettere una toppa sulla mancanza di modalità fullscreen, regalando al giocatore delle gradevoli barre laterali animate che mostrano una versione disegnata delle due combattenti che reagiscono ai colpi subiti e alla riuscita delle supermosse rispettivamente con visi tristi e salti di gioia, con animazioni talmente carine e ben fatte da distrarre a volte il giocatore dallo scontro vero e proprio, fatto che ha certamente influito nella scelta degli sviluppatori di impostare le barre laterali nella loro versione non animata come opzione di base. Altrettanto deleteria nei confronti della concentrazione dei combattenti è la scelta di non rendere disattivabili le variazioni di alcuni stage, che tenderanno a cambiare più volte durante gli scontri, creando una sensazione di vitalità in alcune delle arene disponibili, ma dimostrandosi eccessivamente distraenti in altre. Le varie modalità Trial, Time Attack e Survival Score Attack aumenteranno considerevolmente la longevità del gioco soprattutto tra i fans delle protagoniste, dato che permetteranno di ottenere nuove illustrazioni per la modalità “Gallery”, che si arricchirà man mano di illustrazioni e clip audio dedicate alle combattenti.

Le più evidenti “note” negative sono quelle della scala musicale, che fanno capolino nel gioco solo grazie a musiche di background poco ispirate e per niente memorabili.Le più evidenti “note” negative sono quelle della scala musicale, che fanno capolino nel gioco solo grazie a musiche di background poco ispirate e per niente memorabili, ben lontane dai character theme ricchi di personalità a cui ci ha abituato la serie di Guilty Gear (entrata nella leggenda anche per le sue musiche) o dagli orecchiabili e immediatamente riconoscibili temi della serie di Street Fighter.

Altro duro colpo alla valutazione finale e alla considerazione dacquisto viene dato dal fatto che una versione ulteriormente ampliata Arcana Hearts 3 LOVE MAX six stars -, forte di un nuovo personaggio e un arcana aggiuntivo, è appena stata rilasciata nelle sale giochi giapponesi, e seppur non avendo una data prefissata per il porting su console domestiche non tarderà ad arrivare.


Iscriviti al canale di G969:

FacebookRedditPocketPrint


Commento finale
 

Riassumere in un unico commento un gioco come Arcana Heart 3 LOVE MAX!!!!! non è semplice, pur essendo un più che dignitoso rappresentante del suo genere si ritrova a competere con dei veri e propri mostri sacri irraggiungibili, e pur cercando di trovare una sua dimensione personale, rende abbastanza ovvio che il suo punto di forza sono principalmente le protagoniste e il loro design. Proprio per questo motivo, l'acquisto di questa versione ampliata e ri-bilanciata di Arcana Hearts 2 è caldamente consigliata solo a chi ha un debole per le ragazze in stile anime (preferibilmente stile lolita), a chi ha amato alla follia l'incarnazione precedente e non vede l'ora di scoprire le nuove meccaniche riequilibrata, o a chi si è ormai stancato di BlazBlue, Persona Arena e Guilty Gear ed è disposto a chiudere un occhio sulle mancanze tecniche di questo titolo.

Il Gioco
 
Piattaforma
Pro

Illustrazioni curate e piacevoli
Caratterizzazione delle protagoniste varia
Meccaniche di combattimento equilibrate e divertenti

Contro

Un'ulteriore versione ampliata è in uscita in Giappone.
Comparto tecnico carente
Eccessivamente basato sul fanservice

Redazione
Il voto di G969
6.0


Per maggiori informazioni su questo voto leggi la nostra policy sulle recensioni