Anteprime
2 commenti

Replay: VHS is not dead Hands On

Videocassette e puzzle

il 24 dicembre 2014 (12:00) di
Il gioco
 
Piattaforma
Redazione
Aspettativa


 

Ah i bei tempi delle videocassette! Chi tra voi lettori ha ancora ricordi conservati in quelle voluminose scatolette rettangolari? Era unepoca diversa, così vicina eppure così lontana dopo i balzi tecnologici fatti dallumanità solamente nellultimo decennio: quando volevamo guardarci un film non cera ancora il formato digitale, non esistevano i DVD e quindi ci si piazzava davanti al televisore inserendo una videocassetta (puntualmente da riavvolgere) pronti a passare una bella serata da soli o in compagnia. A questi ricordi hanno attinto i ragazzi di Neko Entertainment per offrirci unesperienza videoludica al sapore di anni 90 in tutti i sensi, associando un gameplay ibrido tra il platform ed il puzzle game con unestetica tipicamente catodica. Ci aspettano molte curiose avventure cinematografiche con Replay: VHS is not dead.

FILM DA GIOCARE

replay_vhs_is_not_dead_2

Harvey Hachess è un maniaco di film, ed in casa ha una rispettabilissima collezione di videocassette arricchita da prestiti del vicino negozio di videonoleggi. Un apparentemente normale sabato notte si trasforma in unincredibile avventura, dopo che Harvey viene colpito da un fulmine durante una tempesta e si ritrova risucchiato allinterno dei film appena noleggiati dal negozio. A causa delle interferenze elettromagnetiche del suo corpo, ancora galvanizzato dallelettricità del fulmine, molte scene delle pellicole sono state cancellate e starà a noi, ovviamente nei panni di Harvey, ricostruire ciò che è andato distrutto con laiuto dei personaggi di ogni film. Una trama impregnata di umorismo e fantasia anni 90 per dare il via alla serie di eventi stravaganti che ci accompagneranno per più di 70 livelli: il gameplay è un ibrido puzzle/platform ben strutturato che permette al giocatore di dedicarsi agli enigmi presenti con linteressante intermezzo action dei salti e della precisione che essi richiedono. Il vero fulcro del gioco lo troviamo nella possibilità di registrare i movimenti del personaggio selezionato in quel momento, per poi riavvolgere il nastro e dedicarci agli altri personaggi presenti: in questo modo potremo creare delle vere e proprie azioni concatenate che ci permetteranno di sbrogliare la matassa e condurre ogni personaggio alluscita dal livello preposta per lui. Questo sistema di gioco ricorda in buona parte quello adottato dai ragazzi di TheOddGentlemen con il loro bellissimo The Misadventures of P.B. Winterbottom: creare azioni registrate per poi utilizzarle nella risoluzione di enigmi si rivela una meccanica assai cervellottica e molto divertente fin da subito, complici anche le varie citazioni cinematografiche presenti e latmosfera 16-bit scelta dagli sviluppatori. Se i primi livelli scorreranno abbastanza agevolmente, con laumentare della difficoltà e soprattutto del numero di personaggi che potremo guidare, la faccenda inizierà a farsi seria e molti enigmi metteranno a dura prova il nostro cervello, costringendoci a pensare fuori dagli schemi e calcolando le nostre mosse tenendo a mente ciò che abbiamo fatto prima: a volte capiterà di avere a che fare con continui riavvolgimenti e molteplici personaggi su schermo, con un risultato che potrebbe portare allesasperazione e ad una pausa di riflessione prima di cimentarci nuovamente nellimpresa.

ANNI 90

Capture_Replay_03

Come dicevamo, ogni livello che affronteremo necessiterà di portare tutti i personaggi presenti alluscita a loro dedicata, ma non sarà certamente sufficiente questo per completare il gioco al 100%: ogni livello contiene una chiave necessaria per sbloccare i livelli bonus, contraddistinti da un livello di difficoltà ancora maggiore; avere accesso a questi livelli segreti si rivelerà assai arduo dato che dovremo considerare anche le azioni necessarie al raggiungimento della chiave, spesso piazzata ad arte in luoghi difficili da raggiungere. Per meglio rendere latmosfera retrò di cui il gioco è permeato, gli sviuppatori hanno inserito un comparto grafico azzeccatissimo che trasuda pixel e colori, il tutto meravigliosamente incastonato in una cornice che ricorda i vecchi televisori catodici (che ricordindr) con un effetto finale veramente interessante, scanlines comprese: anche le animazioni sono adatte al contesto, con la tipica tendenza alla meccanicità presente nei prodotti dellepoca. Il comparto sonoro attualmente lascia un pò a desiderare, offrendo motivetti simpatici sul breve termine ma abbastanza ripetitivi sul lungo periodo, difetto non da poco considerato che è necessario spremersi le meningi per uscire da alcune situazioni ed un adeguato accompagnamento musicale potrebbe dare un valido supporto al ragionamento. Considerato che Replay: VSH is not dead è ancora in lavorazione, i ragazzi di Neko Entertainment hanno fatto comunque un buon lavoro escludendo le piccole sbavature di cui abbiamo parlato: se la versione finale risulterà migliorata sotto questi aspetti, potremmo trovarci di fronte ad un ottimo esponente del suo genere.


Iscriviti al canale di G969:

RedditPocketPrint


Primo impatto
 

Replay: VHS is not dead si colloca in una nicchia di titoli solidi dal punto di vista strutturale e che strizzano l'occhio alle epoce videoludiche passate, con l'aiuto di una tematica di fondo altrettanto retrò. Esteticamente piacevole e dotato di un gameplay che porta il giocatore a spremere le meningi a dovere, farà certamente la felicità degli appassionati di puzzle games che aspettano qualcosa di nuovo con cui cimentarsi: la difficoltà macchinosa di alcune sezioni ed il sonoro abbastanza ripetitivo potrebbero però dare un colpo al risultato finale del gioco...attendiamo la versione finale!

Aspetti positivi

- Un puzzle game ben strutturato e complesso
- Estetica gradevolmente retrò

Dubbi e perplessità

- A volte diventa fin troppo macchinoso
- Comparto sonoro non propriamente esaltante

  • Stefano

    Oh, finalmente un titolo che strizza locchio al passato!

    • Simone Granata

      Vedremo ora se manterrà le promesse :D