Anteprime
189 visite 0 commenti

Bayonetta 2 Hands On

Questione di acconciatura

di il 16 luglio 2014 (14:54)
Il gioco
 
Piattaforma
Redazione
Aspettativa


 
RedditLinkedInEmailPocket


Cera una volta una strega a cavallo di una vecchia scopa che faceva paura agli abitanti di un piccolo villaggio tra i montise vi piacciono questo tipo di streghe, avete sbagliato articolo. Questa volta, per la seconda volta, cè una strega tanto bella quanto veloce e potenteuna strega che prende a sculacciate gli angeli del Paradiso e li ammazza con metodi violentissimi, evocando gli stessi demoni dellInferno. Perchè lo fa? Semplicemente perchè sono troppo brutti per vivere, questi angeli deformi che sembrano avvoltoi di bianco vestiti. Era il 13 Settembre 2012 quando, durante un Nintendo Direct e prima del lancio di Wii U, il gioco venne rivelato in esclusiva per la console: si levarono (e si levano ancora) voci degli affezionati possessori di console Sony e Microsoft che denunciarono la scorrettezza di una simile esclusiva, memori del primo capitolo approdato solo su Playstation 3 e Xbox 360. Ma questa volta (per ora almeno) non cè nulla da fare: Platinum Games, i ragazzi di Hideki Kamiya, sono pronti a sorprenderci ancora una volta con magie, scontri al cardiopalma, situazioni assolutamente esagerate e la strega più sexy del mondo che torna in azione: Bayonetta 2 è in arrivo su Wii U e abbiamo avuto un assaggio della sua nuova avventura al Nintendo Showcase di Milano.

PRENDERE A CALCI IL PARADISO

Dopo gli eventi del primo episodio, Bayonetta e lamica (ex-nemica) Jeanne combattono insieme, unendo le loro forze contro unarmata di angeli discesi dal Paradiso. Un avversario più temibile si fa avanti e la nostra strega preferita ricorre allevocazione del potentebayonetta-2-7 demone-drago Gomorrah, che però sfugge misteriosamente al suo controllo diventando aggressivo anche contro levocatrice stessa. Dopo unaspra battaglia Bayonetta si trova in difficoltà e Jeanne, con una veloce mossa, salva la vita allamica venendo però catturata dalla diabolica apparizione ed imprigionata allInferno. Dopo essersi consultata con il viscido Enzo, Bayonetta si reca alle pendici del monte Fimbulvinter dove sembra esserci uno dei portali per accedere agli Inferi: la strega prepara le armi per una battaglia che la porterà a salvare la sua amica scomparsa. Il gameplay testato durante lo show Nintendo (e precedentemente anche alla Games Week 2013) si dimostra ancorato saldamente alla formula già ampiamente rodata nel primo episodio: le meccaniche di azione frenetica, colpi da concatenare a schivate e lutilizzo del famoso Witch Time risultano perfettamente adattati alla particolare struttura del paddone Wii U, che si rivela molto comodo da usare. Come nel primo capitolo sarà possibile combattere creando combo spettacolari, utilizzando armi diverse dalle quattro pistole (arma base di Bayonetta) e schivando il maggior numero possibile di colpi avversari per guadagnare lagnognata medaglia di Platino: anche qui saranno richieste tecniche di combattimento impeccabili, schivate prodigiose ed impegno ad alti livelli per sbloccare tutti contenuti bonus del gioco, ancora non chiari del tutto ma sicuramente interessanti per gli hardcore gamers più incalliti. La difficoltà sembra assestata ai livelli del primo Bayonetta, con scontri molto rapidi, mai ripetitivi e necessità di grande precisione per uscire vittoriosi.

LIMPORTANZA DEI CAPELLI CORTI

Ora passiamo alla questione più spinosa ed importante, che tanto infiamma gli ammiratori della strega dalle movenze sexy: era meglio Bayonetta bigcon i capelli lunghi oppure ci piace di più con il taglio da professoressa? Lo spazio per i commenti lo trovate in fondo a questo articolo, ma nel frattempo noi ci concentreremo sullaspetto grafico in generale, senza nulla togliere al fan service divertentissimo del quale Bayonetta 2 è intriso. Esteticamente il gioco si presenta benissimo con scenari dettagliatissimi e meravigliosi da vedere, che confermano lottimo utilizzo del motore grafico Platinum Engine da parte dei ragazzi di Kamiya: grandi città moderne fanno da contrasto a splendidi scenari di stampo mitologico costellati da ciclopiche statue e costruzioni, animazioni pressochè perfette e fluidità sempre al massimo possibile. Uno spettacolo vero e proprio che spreme a dovere la potenza dellhardware Wii U (e se mi permettete, alla faccia di chi insiste sulle cosiddette limitazioni hardware ndr) e consegna nelle mani del giocatore finale un grande risultato, degno di lode: lunico difetto riscontrato nella versione provata allo show Nintendo è una leggera sovrabbondanza di scalettature su alcune ombre e sui contorni di alcuni oggetti, ma niente di serio in ogni caso. Gli effetti visivi sono splendidi ed aggiungono quel tocco di magia videoludica che ben si adatta al tema stregonesco del gioco in sè, ovviamente arricchiti dallampia dose di fan service violento e sexy di cui si parlava poco fa, che naturalmente dona a Bayonetta 2 la stessa atmosfera irriverente e leggendaria del primo episodio. A livello sonoro sono presenti i fantastici temi musicali targati Masami Ueda, già presente nel roster del primo episodio: ovviamente il tutto sarà più godibile quando si potranno mettere le mani sul prodotto finito, nel silenzio accomodante del nostro salotto di casa e lontani dalla tipica, allegra e giustificata caciara di un evento pubblico.

NON CE DUE SENZA UNO

Ovviamente abbiamo dedicato anche un pò del nostro tempo a gustarci qualche minuto del glorioso Bayonetta originale, ripulito e sistemato per bene e tra qualche mese orgogliosamente presente anche nella giocoteca Wii U. Nel filmato che potete vedere sopra alle righe che state leggendo in questo momento è visibile un nostro breve gameplay, corredato dal bellissimo costume alternativo made in Nintendo di Samus Aran: infatti (per chi non avesse seguito il Nintendo Digital Event) è cosa ormai nota e confermata che oltre alla versione rimasterizzata di Bayonetta, saranno presenti almeno tre costumi aggiuntivi per la nostra streghetta che comprendono quello da Principessa Peach, quello da Link per finire con quello della bionda cacciatrice di taglie dello spazio profondo. Come annunciato direttamente da Nintendo infatti, il primo ed il secondo episodio saranno sempre venduti insieme sia nella versione fisica che nella versione digitale. Un gran bellautunno per noi!

 

 

Primo impatto
 

Bayonetta 2 si è mostrato in tutta la sua bellezza durante il Nintendo Showcase a Milano, ed abbiamo potuto apprezzare il grande lavoro svolto da Kamiya & soci. La nostra strega preferita ondeggia sullo schermo con le sue classiche "mosse sexy" in una splendida veste in alta definizione, pronta a regalarci una nuova indimenticabile avventura tra colpi, salti e battute sarcastiche sull'Inferno ed il Paradiso. Unire il secondo episodio con il primo è la ciliegina sulla torta per questa grande esclusiva per Nintendo Wii U: non vediamo l'ora di provare la versione definitiva!

Aspetti positivi

- Frenetico, azione allo stato puro
- Graficamente meraviglioso
- Meccaniche allo stato dell'arte, un gioco da finire e ricominciare molte volte

Dubbi e perplessità

- Qualche scalettatura di troppo