0 commenti

Splatoon Inkopolis News Tinturicchio, N-Zap 89 e Seconda Splatfest!

Un sacco di novità in questo caldissimo weekend!

il 21 luglio 2015 (11:00) di
 

Amici Calamari bentornati ad Inkopolis News, la rubrica che vi porta nel centro della coloratissima azione di Splatoon! Oggi vi scrivo reduce dall’ultima Splatfest, l’evento svoltosi tra sabato e domenica scorsa che ha, per la seconda volta, chiamato gli Inkling di tutta Europa a schierarsi in una delle due fazioni proposte (Preferisco Dormire e Preferisco Mangiare) e darsi battaglia al fine di far prevalere la propria forma di pigrizia preferita! Inutile dire che per l’ennesima volta il team con cui mi sono schierato ha finito per essere quello perdente, ma di questo parleremo tra poco. Oltre al Festival che ha infiammato il Weekend, la scorsa settimana ha portato con sé anche due nuove armi, l’innovativo Tinturicchio e il solido N-Zap ’89, varianti rispettivamente del Calamaravaggio e dell’ N-Zap ’85! Andiamo quindi a vedere nel dettaglio tutti gli eventi e le novità di questo afoso fine settimana!

IL NUOVO VOLTO DELL’ARTE

IMG_20150717_113501

Non appena sono state annunciate le due novità attraverso la pagina ufficiale di Splatoon su Twitter sono stati subito chiari il potenziale ed il peso che armi come queste avrebbero inevitabilmente avuto soprattutto nel circuito competitivo delle partite Pro, dove effettivamente la nuova pistola e il nuovo pennello trovano la loro vera ragion d’essere. La prima arma che andiamo a vedere oggi è il Tinturicchio, versione alternativa del Calamaravaggio che condivide con quest’ultimo non solo un metodo di gioco del tutto unico, ma anche il divertente gioco di parole, questa volta a mio parere decisamente più azzeccato.

Esteticamente ha un aspetto molto particolare, quasi tribale, che nell’intelaiatura di legno presenta un chiaro rimando alla sua origine, più vicina agli Octarian che agli Inkling, grazie alla sagoma di polpo che funge da serbatoio per l’inchiostro. Anche la spazzola del pennello è differente, decisamente più larga rispetto al modello precedente.

PENNELLO GRANDE O GRANDE PENNELLO?

Rispetto alla sua controparte, il Tinturicchio, tra le mani del giocatore, è decisamente più pesante sia esteticamente che a livello di maneggevolezza. Pur mantenendo un’altissima mobilità e velocità, il nuovo Octobrush è sensibilmente più lento del Calamaravaggio, cosa che compensa, anche se non di molto, con una superficie colorata “in corsa” un po’ più ampia. Molto più lenta è anche la velocità con cui il nostro Inkling riesce ad agitare il pennellone per schizzare inchiostro tutto intorno, costringendo il giocatore ad abituarsi ad un nuovo ritmo, meno serrato rispetto ai velocissimi fendenti dell’Inkbrush ma che assicura una superficie colorata più ampia.
Anche sotto il profilo del danno siamo di fronte ad un cambiamento sensibIMG_20150717_113504ile visto che il Tinturicchio colpisce con una forza base di circa 36 punti, quasi dieci in più rispetto al valore del Calamaravaggio, che viaggiava attorno ai 27/28, e che anche questa volta si rivela difficile da calcolare vista l’irregolarità del getto di inchiostro: anche in questo caso infatti lo schizzo colpisce in modo molto imprevedibile, favorendo il colpo da una distanza il più possibile ravvicinata.

Ultima nota da segnalare per la main weapon è il consumo d’inchiostro, rispetto all’Inkbrush molto più elevato: il serbatoio si prosciuga infatti con 33 schizzi consecutivi, che possono sembrare molti ma che impallidiscono di fronte ai quasi 60 schizzi (58 per l’esattezza) di cui è capace il Calamaravaggio prima di esaurire il suo colore.

KRAKEN SU TELA

Ma ecco il vero punto forte di quest’arma. Se già di per sé la maggior potenza e quindi i soli tre fendenti necessari allo splat non bastassero a imporre il nuovo pennello come arma da gioco aggressivo, ecco che gli accessori secondari e speciali intervengono per confermarne la solidità avvicinandolo a quella che è ancora, a mio parere, l’arma roller più efficace del gioco. Con il suo set composto dagli utilissimi Trasferitori e IMG_20150717_113514dall’implacabile Kraken, il Tinturicchio si avvicina pericolosamente alle prestazioni di supporto di cui è capace il Rullo Splat Logo, o Krak-On Splatroller, vera e propria macchina da splat e utilissimo anche per il sostegno tattico.
Con un set simile, associato ad un’arma principale molto veloce come questo pennello, è possibile infatti imporsi in modo efficace soprattutto in match come le Zone Splat, coadiuvando il team con i trasferitori tutt’attorno alla zona da conquistare e nel contempo colorando ampi spazi grazie al getto molto vasto del nostro Octobrush, che grazie al Kraken offre anche la possibilità di disimpegnarsi rapidamente da situazioni pericolose e nel contempo inanellare sequenze di Splat consecutivi.

Nota dolente, soprattutto in Tower Control, è tuttavia la relativa lentezza del getto associata alla sua irregolarità, cosa che, nel precedente pennello, era mitigata dall’elevata velocità dei fendenti, ma che qui si fa decisamente sentire e purtroppo si traduce in diversi Splat mancati e in un conseguente svantaggio.

NUOVO STILE, STESSA ARMA

IMG_20150717_113449

L’altra arma che ci viene presentata è l’N-Zap ’89, un’arma che tutti gli amanti del mid range hanno imparato ad amare nella sua versione finora disponibile marcata ’85, e che ora ritorna con uno schema di colori diverso ( che ricalca quello della seconda edizione dello Zapper di Nintendo, in arancione e grigio) e soprattutto con un set di armi secondaria e speciale che sembra gridare “Sono perfetta per le Splat Zones!”.
Ed in effetti il risultato è proprio questo. Se l’arma principale non è altro che la stessa pistola che abbiamo avuto modo di utilizzare fino adesso, non cambiando di una virgola le statistiche che accompagnavano la precedente versione, il set secondario, composto dall’utile Sprinkler e dal potente Tornado, pare costruito appositamente per renderla l’arma perfetta per competere nelle agguerrite partite pro, in particolare appunto nelle Zone Splat, che grazie a questi due accessori risultano controllabili con grande efficacia.

Lo Zap è sempre stato sinonimo di affidabilità visto il suo getto continuo e serrato, il suo raggio più che discreto e il danno tutto sommato IMG_20150717_113451onesto che riesce ad infliggere ed ora, grazie all’accesso a queste armi, si pone come alternativa a chi preferisce un approccio meno tattico e “di caccia”, preferendo un ruolo di supporto e di “guardiano” della Splat Zone, sempre coperte dall’inchiostro dello spruzzatore (magari sapientemente piazzato su soffitti o pareti) e immediatamente riconquistabile grazie al provvidenziale intervento del Tornado. In Torre Mobile, invece, ritengo sia decisamente preferibile l’N-Zap ’85 vista la necessità di tenere a distanza i nemici e l’importanza tattica che ricopre, a questo scopo, l’Echolocator, davvero indispensabile.

 

PENNICHELLA O SPUNTINO?

Veniamo poi all’ultimo punto dell’uscita di quest’oggi. Tra Sabato sera e la giornata di Domenica scorsa si è svolta la seconda Splatfest europea, evento anche questa volta molto anticipato da tutta la community di Miiverse (ma non solo) e che ha visto sfidarsi due valori tanto cari agli edonisti e pigroni abitanti della città di Inkopolis. Preferite una bella mangiata o una bella dormita? Un dilemma esistenziale che attanaglia un po’ tutti noi e che ha tenuto impegnate con disegni e divertenti Meme le pagine del Gruppo Miiverse di Splatoon per tutta la settimana, culminando poi nella bellissima coreografia notturna della Splatfest.

L’evento si è svolto in maniera sensibilmente migliore del precedente. Seppur ancora purtroppo presenti e comunque fastidiosi, i problemi di connessione e di Matchmaking si sono presentati con minore regolarità, contribuendo ad uno svolgimento più fluido rispetto alla scorsa edizione. Come detto, però, le partite tendono ancora ad essere funestate dai problemi ormai noti a tutti noi giocatori, e che speriamo vengano del tutto limati in vista dei prossimi eventi. Per quanto riguarda i risultati la vittoria è andata, anche questa volta, al team capitanato dalla sbarazzina Stella/Callie, che anche questa volta ha giovato della schiacciante superiorità di voti ricevuti in fase di selezione della fazione, con il team Mangiare che ha infatti avuto il 63% delle preferenze contro il 37% del team Dormire. Il team più vittorioso, anche se non vincitore, è stato però quello di Marina/Marie, che ha totalizzato un 52% contro il 48% della squadra avversaria.

IMG_20150720_152829

Settimana davvero piena quella appena passata, noi di Inkopolis News restiamo in attesa di scoprire se anche la settimana a venire ci riserverà novità e, come sempre, vi aspettiamo qui con noi per analizzarle insieme! Ancora una volta grazie a tutti e alla prossima! Mi raccomando, Calamari:

STAY FRESH!!

Main: Tinturicchio
Sub: Trasferitore
Special: Kraken
Range: Basso (2,5/10)
Velocità Pittura : Alta
Leggerezza: Alta
Base Power: 36.0/37.0 (singolo schizzo)
3 colpi per Splattare
VS Defence UP +1: 34.6/35.1
VS Defence UP +2: 31.0/33.3
VS Defence UP +3: 30.1/32.3 (4 colpi per splattare)
Tempo di caricamento Special: Circa 12 secondi
Tempo di scaricamento serbatoio: 6 secondi circa (33 schizzi)

Main: N-Zap ‘89
Sub: Sprinkler (Base Power 30)
Special: Tornado
Range: Medio (3.5/10)
Potenza: Medio/ Bassa
Cadenza: Alta
Base Power: 28.0
4 colpo per Splattare
VS Defence UP +1: 26.5
VS Defence UP +2: 25.4
VS Defence UP +3: 24.5 (5 colpi per Splattare
Tempo di caricamento Special: dai 18 ai 20 secondi
Tempo di scaricamento serbatoio: 11.20 secondi


FacebookRedditPocketPrint