0 commenti

Notch afferma: I free-to-play dovrebbero essere illegali

il 10 luglio 2015 (9:51) di @TheFafri
 

Durante una discussione su Twitter tra Markus Notch Persson, creatore di Minecraft, e George Broussard, uno dei fondatori della serie Duke Nukem, il papà del sandbox a cubetti ha duramente criticato il modello free-to-play e tutti coloro che lo utilizzano.

Il tutto è iniziato quando Broussard ha invitato gli sviluppatori dèlite che si scagliano proprio contro i free-to-play ad abbassare la cresta. Tempestiva è stata la risposta di Notch che ha dichiarato:

I free-to-play sono tutti specchietti per le allodole e pertanto dovrebbero essere illegali etichettendo inoltre i giocatori di questa tipologia come drogati e giocatori dazzardo.

Persson ci è andato già piuttosto pesante, voi invece cosa ne pensate?

 

Fonte: PocketGamer


FacebookRedditPocketPrint