2 commenti

Splatoon Inkopolis News Analisi dellArma: Marker dassalto

La vera alternativa agli Aerografi?

il 14 giugno 2015 (14:57) di
 

Benvenuti a Inkopolis News, la rubrica che vi porterà, con una cadenza il più possibile serrata, a conoscere tutte le ultime novità e le più efficaci strategie del nuovo, coloratissimo sparatutto di Nintendo Splatoon! Iniziamo con un’analisi sulla recente introduzione di una delle armi dal potenziale più alto tra quelle acquistabili dal fido Armand/Sheldon. Oggi parliamo infatti del Marker dAssalto, arma che ricorda una pistola per tatuaggi e che rientra nella categoria degli Shooter, e che va ad avvicinarsi molto per concetto e utilizzo all’abusato Aerografo. Riuscirà questo nuovo giocattolo a scalzare dalla cima i brillanti Aerospray? Andiamo ad analizzare l’arma nel dettaglio!


Iscriviti al canale di G969:

UN NUOVO AEROSPRAY?

Il Marker dassalto, che ho avuto modo di testare per qualche ora in mattinata, appena dopo il suo rilascio, si presenta come una versione riveduta in alcuni dettagli dell’Aerografo, anche se potremmo trovare diversi parallelismi anche con l’ottimo N-Zap 85, la bella replica della pistola Zapper tanto cara ai nostalgici del buon vecchio Famicom, vista la precisione che accompagna l’alto rateo di fuoco. Proprio la precisione è la caratteristica che salta subito all’occhio. Pur mantenendo infatti lo stesso range del sopracitato Aerografo, il Marker concentra il getto di inchiostro in una linea più diritta, diversamente dal suo rivale che predilige invece un inchiostro sparso in maniera più ampia, a coprire una più vasta superficie.

Questa differenza nell’inchiostrazione influisce ovviamente sul modo in cui ci troveremo a maneggiare l’arma e sul nostro modo di giocare, permettendoci infatti di colpire i nostri avversari da una distanza più ampia, dandoci una sicurezza che l’aerografo invece non può fornirci, dato che costringe il giocatore ad approcciare l’avversario da una distanza molto ravvicinata al fine di massimizzare i (deboli) colpi andati a segno.

Altro aspetto che andiamo quindi a notare è il danno inflitto dal nostro inchiostro. Tramite il Playground messo a disposizione da Armand possiamo infatti notare che, rispetto ai circa 24.3 punti di danno inflitti da ogni singolo colpo dell’Aerografo, la nuova arma raggiunge un ben più rassicurante 26.0, grazie al quale bastano quattro rapidi colpi a splattare gli Inkling nemici. Il danno poi aumenta a 28.3 con un singolo Damage Up, per raggiungere poi un sostanzioso 30.3 e un 31.8 con rispettivamente due e tre elementi dello stesso bonus.

Sempre parlando di statistiche, l’arma può riservare qualche spiacevole sorpresa nel caso di nemici equipaggiati con potenziamenti difensivi, che possono, riducendo il danno fino a un preoccupante 22.7 (nel malaugurato caso di un equip totalmente difensivo, ovviamente) costringere l’utilizzatore a mandare a segno più dei quattro colpi solitamente richiesti per splattare il nemico. È il caso quindi di prendere in considerazione quest’evenienza al fine di evitare di arrivare impreparati di fronte agli avversari più coriacei.

2

BELLA MACCHINA, MA QUANTO CONSUMA?

Un altro aspetto molto importante di un’arma di questo tipo è la sua capacità di non lasciarci “a piedi” nel bel mezzo di una concitata sparatoria, cosa che troppo spesso capita con armi che, come questa, offrono un rateo di fuoco molto elevato, al quale però, solitamente, si associa un rapido caricarsi della nostra Special. Nel nostro caso specifico ci troviamo di fronte ad un modello le cui prestazioni sono abbastanza sorprendenti. Dato il rateo di fuoco minore rispetto alla sua concorrente, ci si aspetterebbe una maggior durata del serbatoio, tuttavia il test ha dimostrato il contrario. La nostra riserva di inchiostro dura infatti 13.01 secondi a getto continuo contro i 14.26 degli Aerografi. Discorso diverso invece per quanto riguarda il tempo di caricamento della special, che non riserva nessuna sorpresa. 13.35 il tempo impiegato dal Marker Dassalto contro il ben più rapido ed efficiente 11.13 raggiunto dallo spruzzatore, il tutto ovviamente calcolato senza nessun bonus ad alterare il calcolo.

BOMB RUSH!!

Il Marker, o Splash-o-Matic per chi gioca in inglese, sorprende e soddisfa anche per quanto riguarda la Sub Weapon e la Special, offrendo una combinazione efficace e solida soprattutto nelle situazioni in cui è necessario coprire in poco tempo ampie parti dello scenario, magari sul finire della partite o per una rapida conquista di un’agognata Splat Zone. Il nostro nuovo giocattolo monta infatti le potenti Appiccibombe come Sub Weapon, potenti e precise bombe d’inchiostro che, grazie alla loro capacità di aderire alle superfici, permettono di inchiostrare o colpire zone ben specifiche. Combinate con una Special, la mai troppo elogiata Moltiplicabombe, dal rapido caricamento e dalla comprovata efficacia, ci permettono di creare delle ampissime zone di colore in poco tempo, ribaltando potenzialmente l’esito di una partita intera in pochissimi secondi. L’efficacia maggiore di questa letale combo si fa sentire soprattutto nelle Partite Pro, nelle quali la tempesta di Appiccibombe scatenabile dal giocatore permette di creare letali trappole per i malaugurati Inkling che dovessero trovarsi in mezzo alla nostra Moltiplicabombe, oltre che, cosa più importante, permettere di conquistare con estrema rapidità intere Splat Zones controllate dal nemico. Meno soddisfacente è il comportamento della Sub Weapon in situazioni in cui non abbiamo noi il controllo della situazione, risultando talvolta troppo lente ed evitabili, aspetto che favorisce l’abuso della precisione della Main Weapon e che ci spinge ad occupare le zone più alte delle mappe, visto il potenziale di controllo che il mirino accurato e le bombe precise ci permettono di esercitare.

CONTROL OVER AGGRESSION

Avendo provato l’arma in mappe molto diverse tra loro per conformazione, ho potuto constatare come le mie iniziali aspettative fossero quasi immediatamente disattese. Ero partito immaginando di maneggiare un’arma adatta a un approccio molto aggressivo, che mi avrebbe portato a combattimenti molto ravvicinati con i miei avversari similmente a come si tende a fare con l’Aerografo, ma mi sono presto ricreduto. Come accennato nel paragrafo precedente, il vero potenziale di quest’arma si materializza quando andiamo a trovarci in una posizione di controllo, spesso ottenibile posizionandosi in zone sopraelevate, che ci diano la possibilità di colpire rapidamente e chirurgicamente gli avversari sfruttando la rapidità di movimento e di Splat della main weapon, creando nel contempo un “tappo” ai movimenti del nemico con delle Appiccibombe piazzate ad hoc. Questa strategia ha trovato ampio riscontro sulla mappa multilivello per eccellenza, la Raffineria o Saltspray Rig, che presenta diverse torri molto alte piazzate proprio in prossimità delle incollature dello scenario e, nel caso delle partite Ranked, nei pressi della Splat Zone, che grazie a questa combinazione precisa ed efficace risulta sempre sotto il nostro controllo e facilmente difendibile. Un po’ diverso il discorso in mappe come Porto Polpo, più lineare e avvezzo a costringerci al combattimento campale e ravvicinato, risultando infatti in una condizione di svantaggio.

COME MI VESTO?

splatoon4Che equipaggiamento usare dunque per massimizzare i punti forti di questo Marker dAssalto e minimizzarne i punti deboli? Visto il danno contenuto inflitto dai nostri colpi è auspicabile l’utilizzo di almeno un Damage Up, utile per evitare la spiacevole condizione di dover sprecare molti colpi addosso ai nostri nemici che potrebbero avere troppo tempo per reagire, accompagnandola a potenziamenti che favoriscano l’approccio tattico. Partendo da una build aggressiva e basilare composta da Damage Up, Ink Saver e Defence Up mi sono gradualmente spostato verso una costruzione più tattica ed oculata, trovando ben più soddisfazione giocando, come ampiamente spiegato, d’ingegno. Damage Up è rimasto una costante, troppo necessario infatti il supporto che offre alla stabilità del set. Al danno potenziato ho aggiunto Ninja Squid, abilità che mi consente di raggiungere indisturbato la maggior parte delle zone “calde” della battaglia e di settare un controllo efficace.

L’ultimo slot è molto più personale e può essere occupato con l’abilità che più si considera congeniale al proprio stile di gioco. Al momento l’ultima scelta della mia build è Impermeabilità, abilità ad appannaggio esclusivo delle calzature e che permette di subire meno danno quando ci si trova nel letale inchiostro avversario, oltre a ridurne l’effetto di rallentamento, permettendo al nostro inkling di evadere in fretta dalle aggressioni e aiutandone la mobilità. Una valida alternativa rimane sempre Defence Up, visto che, nonostante l’approccio tattico, saremo comunque costretti, più di qualche volta, ad avvicinarci agli avversari in un confronto molto diretto.

È possibile anche tentare la build per un accesso rapido alla potente special, che quindi vedrà associate al per me sempre necessario Damage Up le staple di qualsiasi build special, Special Charge Up e Special Duration Up. È ovviamente possibile montare anche Special Saver per assicurarci di non perdere troppo momentum in caso di Splat improvviso, ma suggerisco di non sacrificare per questo il Damage Up, e provare invece a togliere Special Charge Up, vista la già abbastanza rapida velocità di caricamento alla quale abbiamo accesso.
Questo Marker dassalto è dunque un’aggiunta più che gradita al nostro arsenale, un’arma che già si vede spesso giocare in entrambe le modalità al momento disponibili e che si è già ritagliata il suo bacino d’utenza, più che soddisfatto dalla capacità di questo strumento di limare alcuni aspetti dell’Aerografo al fine di offrire un’esperienza di gioco meno aggressiva e più precisa. Un’arma più che consigliata, quindi, che non tarderà a regalare sia al giocatore accorto che a quello più aggressivo diverse vittorie.

Sperando di incontrarvi online un saluto a tutti voi, Inkling, alla prossima! E se vi va seguitemi su Twitter su @InkopolisnewsIT!

Stay Fresh!!

LE STATISTICHE IN BREVE

Main: Marker Dassalto
Sub: Appiccibomba
Special: Moltiplicabombe
Range: Medio Basso
Damage: Basso
Fire Rate: Medio Alto
Base Power: 26.0
4 Colpi per Splattare (5 contro Defence Up +1)
Damage Up +1: 28.3
Damage Up +2: 30.3
Damage Up +3: 31.8
VS Defence UP +1: 24.6
VS Defence UP +2: 23.6
VS Defence UP +3: 22.7
Tempo di caricamento Special: 13.35
Tempo di scaricamento serbatoio: 13.01

FacebookRedditPocketPrint


  • clodi95

    Questa frase non ha senso Colpi che vanno a diminuire nella quantità laddove montassimo un
    equipaggiamento votato all’offensiva, dato che il danno aumenta a 28.3
    con un singolo Damage Up, per raggiungere poi un sostanzioso 30.3 e un
    31.8 con rispettivamente due e tre elementi dello stesso bonus..

    È impossibile ridurre il numero di colpi necessari a splattare, e infatti 31,8 * 3 non raggiunge i 100 danni necessari

    • Ryuzaki Arisato

      CIao Clodi! Grazie mille della segnalazione e scusa per lerrore, ho prontamente editato larticolo, essendo il mio primo speciale ho fatto il classico errore del novellino! Mi scuso ancora e ti assicuro che non cadrò più in ulteriori scivoloni XD