0 commenti

Fallout 4 Le nostre aspettative

il 8 giugno 2015 (16:08) di
 

Non si sa ancora quando, ma ci sarà un Fallout 4. La notizia tanto attesa dai fan della celebre serie post-apocalittica, è stata accompagnata da un trailer di lancio che ha acceso lentusiasmo dei videogiocatori di mezzo mondo, portando lhype alle stelle.

fallout 4Ma cosa ci aspettiamo realmente dallultima fatica di Bethesda? Il prossimo episodio della saga avrà larduo compito di non sfigurare rispetto al capitolo precedente, visto lo stratosferico successo registrato da Fallout 3, uscito nellormai lontano 2008. Eppure si può, anzi si deve, cercare di migliorare quei piccoli particolari che potrebbero consentire a Fallout 4 di eguagliare o forse addirittura superare lillustre predecessore, per entrare prepotentemente nellolimpo dei migliori gdr di sempre. Personalmente mi auguro che Bethesda riprenda quanto di buono fatto con Fallout 3, rimediando a qualche piccola lacuna e proponendo qualche miglioramento fisiologico, dato anche lavanzamento tecnologico (mi riferisco soprattutto al comparto grafico) avvenuto durante questi ultimi sette anni.

Nel quarto capitolo, per esempio, sarebbe molto interessante trovare nuovi metodi e dinamiche che vadano ad influire sulla curva di difficoltà. Chiunque abbia frequentato la zona contaminata, dopo un inizio di partita avvincente e impegnativo, si è ritrovato carico di armamenti, munizioni, droghe e tappi. Lampiezza del mondo e la profondità della trama, hanno in parte distratto il giocatore da quella sorta di onnipotenza che dopo qualche ora di gioco rende sicuramente meno avvincenti i combattimenti. Sotto questo punto di vista, forse anche il sistema delle abilità e lo S.P.E.C.I.A.L. e lo S.P.A.V.(marchi di fabbrica della serie Fallout) richiedeno forse una rinfrescata per adattarsi a meccaniche di gioco più moderne.

fallout 4Proprio il bilanciamento tra azione e gioco di ruolo puro, potrebbe essere la chiave di un Fallout 4 soddisfacente, visto come in Fallout 3 lazione rimaneva la base del gameplay, mentre nellespansione standalone New Vegas, il gioco di ruolo assumeva un peso specifico notevole nelleconomia della trama. Trovare un equilibrio tra i due stili, sarebbe un grande passo avanti e gioverebbe sicuramente moltissimo al titolo. Un altro discorso merita il crafting, che potrebbe essere approfondito, visto che lambientazione del gioco si presta molto a elementi survivor che vanno tanto in voga negli ultimi tempi e che, se inseriti con oculatezza, farebbero sicuramente la felicità di molti giocatori senza per questo snaturare il prodotto.

Lultimo desiderio che vorrei esprimere, riguarda il finale del gioco visto che nutro la forte speranza di non rivedere lerrore fatto in precedenza: al termine della quest principale infatti, giungerà linesorabile e inevitabile la fine del gioco, senza poter recuperare il nostro personaggio per esplorare aree sconosciute, completare eventuali quest secondarie o semplicemente girovagare senza una meta per la zona contaminata.

Le aspettative sono davvero tante ma al contempo ben riposte, visto che Bethesda raramente fallisce un appuntamento così importante. Il franchise di Fallout ha imboccato la strada giusta già diversi anni fa, agli sviluppatori non resta altro che accompagnare la serie, senza snaturarla, nel mondo videoludico del presente.


Iscriviti al canale di G969:

FacebookRedditPocketPrint